Mazzini e La Giovine Italia.

Da poco annessa al Primo Impero Francese, la città di Genova, appartenente alla Repubblica Ligure, il 22 giugno 1805 diede i natali a Giuseppe Mazzini, patriota, politico, filosofo e giornalista italiano, le cui idee ed azioni politiche furono decisive per la nascita e l’unità dello Stato Italiano. Quando, nel 1831, in Italia ebbero inizio i primi moti insurrezionali, Mazzini si trovava a Marsiglia in esilio dopo essere stato arrestato e processato in quanto membro della Carboneria; nonostante ciò, l’occasione risultò fertile per la realizzazione del suo progetto, con la fondazione della Giovine Italia; giovine italia  l’organizzazione assumeva come principio l’idea di popolo e dichiarava apertamente il suo disegno politico: lo scopo era quello di unire tutti i popoli, ma solo dopo che ognuno di questi si fosse costituito in nazione unitaria, indipendente e libera. La forma istituzionale garante della libertà era la repubblica. La Giovine Italia era quindi unitaria e repubblicana. Sul piano sociale rifiutava la lotta di classe e si riteneva che l’associazione potesse abbattere le diseguaglianze sociali. Operativamente egli intendeva realizzare il suo programma con una rivoluzione, da preparare attraverso la cospirazione. La Giovine Italia in seguito entrò a far parte di un’altra associazione politica Mazziniana: la Giovine Europa. Questa nuova associazione aveva come programma quello di indipendenza ed emancipazione dei popoli e comprendeva associazioni quali la Giovine Italia, la Giovine Polonia e la Giovine Germania. Dopo l’unità e la costituzione del regno d’Italia, avvenuta nel 1861, giuseppe-mazzini-1Mazzini si dedicò con grande impegno e interesse a due obiettivi: il completamento dell’unità e il consolidamento della corrente repubblicana.  Gravemente malato condusse le sue ultime battaglie politiche, cioè la propaganda condotta col periodico “la Roma del popolo”, e la lotta contro l’egemonia marxista nel movimento operaio italiano. Morì a Pisa il 10 Marzo 1872 a causa della grave malattia che lo perseguitava da anni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...