BLOCCO STUDENTESCO NAPOLI PROTESTA CONTRO LA DAD

Napoli, 10 Giugno – “Videolezione? Morte dell’istruzione”, questo il testo dello striscione esposto durante l’azione dai militanti del Blocco Studentesco Napoli contro la didattica a distanza adottata negli ultimi due anni scolastici.

“In questi anni, i vari ministri non hanno fatto altro che uccidere l’Istruzione a colpi di DAD e decreti scellerati. – spiega in un comunicato il responsabile regionale Mario Cantone – Basta con le mezze decisioni, per il nuovo anno vogliamo il rientro totale e senza scaglionamenti.”

“Disprezziamo la scuola che ci viene presentata – continua la nota – ecco perché abbiamo lanciato Socializzazione Scolastica: vogliamo fondi per il miglioramento del trasporto pubblico, per l’acquisto di materiale scolastico, per il riammodernamento delle strutture. Inoltre chiediamo che siano migliorati i contratti di lavoro per i giovani lavoratori, siano allontanati dalle scuole i falsi modelli di ricchezza e i falsi miti di progresso.

La didattica a distanza – conclude la nota – è solo la nuova forma fisica che ha assunto la distruzione dell’educazione pratica, culturale e sociale. Pretendiamo la partecipazione totale dello studente nel processo di riapertura delle scuole, luogo nel quale i ragazzi siano i soli protagonisti del sistema scolastico.”

VIDEO: https://youtube.com/shorts/vawaZMKdWrE?feature=share

Pubblicato da BloccoStudentescoNapoli

Il Blocco Studentesco è l'associazione studentesca di CasaPound Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: