Il viaggio alla ricerca della bellezza: Enrico Prampolini 

L’arte per poter essere definita tale deve regalare al suo pubblico una sensazione, o sarebbe più corretto dire un’emozione, di indescrivibile portata, tanto che tanto che per quante possano essere le parole spese per descriverla risulterebbero limitanti. Per potersi avvicinare alla comprensione di cosa sia è necessario pensare a quando questo sentimento si impossessa di noi rendendoci incapaci di opporvi resistenza; ciò può accadere ancheContinua a leggere “Il viaggio alla ricerca della bellezza: Enrico Prampolini “

Rogo di Primavalle: così 46 anni fa l’antifascismo distrusse una famiglia

Corre l’anno 1973 quando il 16 aprile, verso le 3 di notte, un commando di Potere Operaio si dirige verso il quartiere popolare di Primavalle, a Roma. Qui Mario Mattei, segretario della locale sezione del MSI, vive assieme alla moglie, Anna Maria, e i sei figli in un appartamento al terzo piano di Via Bibbiena.Continua a leggere “Rogo di Primavalle: così 46 anni fa l’antifascismo distrusse una famiglia”

Tante menti, una Fede: la Scuola di Mistica Fascista “Sandro Italico Mussolini”

Il Fascismo è una delle poche ideologie, se non l’unica, ad essere nata prima ancora di venir teorizzata. Il movimento dei Fasci Italiani di Combattimento, composto inizialmente da poche decine di appartenenti, si è evoluto fino a diventare un fenomeno senza precedenti nella politica nazionale, riunendo persone delle più disparate appartenenze politiche, sociali e religiose.Continua a leggere “Tante menti, una Fede: la Scuola di Mistica Fascista “Sandro Italico Mussolini””

They said you were wrong: David Bowie e quell’attrattiva per il III Reich

In queste ore la Vans Off The Wall, storico brand californiano di abbigliamento, ha lanciato una collezione dedicata a David Bowie, la leggendaria icona del rock mondiale. Dopo omaggi e collaborazioni come quella con Karl Lagerfeld, stilista e fotografo tedesco recentemente scomparso, l’azienda, principale produttrice di sneakers da skateboard, ha deciso di intitolare all’artista britannicoContinua a leggere “They said you were wrong: David Bowie e quell’attrattiva per il III Reich”

17 marzo 1861: Viva l’Italia!

Quando Napoleone Bonaparte fu sconfitto, le potenze Europee attraverso il congresso di Vienna si prefissarono lo scopo di dare all’Europa un assetto stabile per impedire un’ulteriore espansione francese. Per fare ciò bisognava limitare il potere di ciascuna potenza in modo tale che nessuna di esse risultasse rafforzata rispetto alle altre. Due furono i principi sanciti:Continua a leggere “17 marzo 1861: Viva l’Italia!”

GIULIO CESARE: SOLDATO TRA SOLDATI

«Immolando Cesare, Bruto ha obbedito a un pregiudizio educativo che aveva appreso nelle scuole greche. Lo assimilò a quegli oscuri tiranni delle città elleniche che, col favore di qualche intrigante, usurpavano il potere. Non volle vedere che l’autorità di Cesare era legittima perché necessaria e protettrice, perché era l’effetto dell’opinione e della volontà del popolo» CosìContinua a leggere “GIULIO CESARE: SOLDATO TRA SOLDATI”

Otto Rahn: viaggio nell’anima dell’Europa

Per secoli l’uomo ha cercato il Sacro in ogni dove, in ogni sua forma, in ogni sua manifestazione. Fiumi di parole sono stati scritti per descriverlo e migliaia spedizioni sono state organizzate per trovarlo, tutte con l’obiettivo di giungere agli antipodi della civiltà, per trovare il minimo comun denominatore che unisse tutti quei Popoli che,Continua a leggere “Otto Rahn: viaggio nell’anima dell’Europa”

Un cuore pulito non si scorderà: Franco Anselmi

«In questo mondo di ipocrisia, di false regole e di moralismi! Mi viene voglia di abbracciare chi ha il coraggio di sbagliare!» Così cantavano gli Amici del Vento nella canzone NAR, dedicata a quei camerati che, nel difficile clima degli anni ’70, decisero di imbracciare le armi per rispondere ai vili attacchi che colpivano, talvoltaContinua a leggere “Un cuore pulito non si scorderà: Franco Anselmi”

Io mi ricordo di Mikis Mantakas…

È in un paese appena uscito da una guerra civile e in cui vigeva una forte instabilità politica, la Grecia dove il 13 luglio del 1952 nacque Mikaeli Mantakas. Nel clima di tensione in cui è venuto al mondo Mikis (come veniva affettuosamente chiamato dagli amici) assassinii politici, censure e repressioni di ogni tipo eranoContinua a leggere “Io mi ricordo di Mikis Mantakas…”

Konrad Lorenz: precursore dell’ecologismo contemporaneo

Ricorre oggi il trentesimo anniversario della scomparsa di Konrad Lorenz: considerato il fondatore dell’etologia moderna e mentore dell’ecologismo, Lorenz pubblicò numerose opere che gli valsero svariati riconoscimenti ufficiali che culminarono, nel 1973, con l’assegnazione del premio Nobel per la medicina e la fisiologia. La nascita dell’interesse verso il mondo animale da parte dello studioso austriacoContinua a leggere “Konrad Lorenz: precursore dell’ecologismo contemporaneo”

Giordano Bruno: quando le idee ardono più del fuoco stesso

In questo giorno di febbraio del 1600 trovava la morte, a Campo de’ Fiori, a Roma, Filippo Bruno – a tutti noto come Giordano -. Vittima dell’oscurantismo del proprio tempo, Giordano Bruno decise, a discapito della vita, di non rinnegare le proprie idee e di perire sul rogo per mano di quella Chiesa che detenevaContinua a leggere “Giordano Bruno: quando le idee ardono più del fuoco stesso”

Dresda 1945: un altro crimine impunito dei “liberatori” angloamericani

Da sempre etichettata come “la Firenze dell’Elba” per la sua bellezza e la ricchezza sotto il profilo culturale, Dresda era una fiorente città tedesca, capitale dello Stato della Sassonia. Nella notte tra il 13 e il 14 Febbraio 1945 si compiva qui l’ennesima, vergognosa, azione ad opera dei “liberatori” del continente europeo: con un bombardamentoContinua a leggere “Dresda 1945: un altro crimine impunito dei “liberatori” angloamericani”

DMYTRO CON NOI!

Anche se qualsiasi cosa si faccia non sarà mai adeguata a rendere omaggio alla memoria e al sacrificio di Dmytro, manteniamo vivo il suo ricordo; morto per ragazzi della sua età che nemmeno conosceva e che probabilmente non avrebbe mai incontrato, possa essere un faro per quelli che verranno. ESSERE UN SOLDATO SIGNIFICA VIVERE PERContinua a leggere “DMYTRO CON NOI!”

Giuseppe Prezzolini, un accorto testimone del suo tempo

Una vita lunga un intero secolo quella dello scrittore, giornalista, editore, attivista, intellettuale, docente universitario e saggista italiano. Nasce il 27 gennaio del 1882, come scherzosamente dichiarava egli stesso “per caso”, da genitori senesi a Perugia, per via del fatto che il padre prefetto era soggetto a continui trasferimenti. Nonostante ciò, finché frequenta la scuola,Continua a leggere “Giuseppe Prezzolini, un accorto testimone del suo tempo”

Nico Azzi: dalle S.A.M. al giovedì nero di Milano

Nico Giuseppe Azzi nasce in provincia di Mantova il 31 luglio 1951. Fin da giovane si avvicina al Fascismo, studiandolo ed unendosi, dapprima, alle Squadre d’Azione Mussolini (S.A.M.), e, poi, alla redazione della rivista La Fenice di istanze ordinoviste. Stringe amicizia con quelli che venivano definiti “sanbabilini”, ovvero tutta quella gioventù di “destra” che eraContinua a leggere “Nico Azzi: dalle S.A.M. al giovedì nero di Milano”

Stefano Cecchetti: 40 anni senza giustizia sono troppi

Era il 10 gennaio del 1979, a circa un anno di distanza dall’agguato di via Acca Larenzia, a Roma si tennero manifestazioni di commemorazione da parte dei giovani del MSI, alcune delle quali sfociarono poi in scontri con le forze dell’ordine. Nel corso di una delle manifestazioni rimase ucciso, raggiunto dai colpi esplosi dall’agente diContinua a leggere “Stefano Cecchetti: 40 anni senza giustizia sono troppi”

Lemmy Kilmister: Lo ricordiamo per pura insolenza, alla faccia di chi ce lo chiede!

Il 28 dicembre 2015 ci lasciava il grande Ian Fraser Kilmister, carismatico frontman, bassista e fondatore dei Motörhead, iconica band inglese. “Lemmy” – come racconta nella sua biografia – aveva ricevuto quel soprannome all’età di 10 anni quando, spostatosi ad Anglesey, un’isola gallese nel Mare d’Irlanda, dalla natìa Burslem, nello Staffordshire, veniva chiamato con quelContinua a leggere “Lemmy Kilmister: Lo ricordiamo per pura insolenza, alla faccia di chi ce lo chiede!”

Il Solstizio d’Inverno: la (Ri)nascita

 Con Solstizio d’Inverno viene indicato il momento in cui il Sole, durante il suo moto apparente, raggiunge il punto più distante dall’equatore celeste, nonché il più prossimo all’orizzonte. In termini di tempo questo fenomeno si traduce nell’accorciamento definitivo delle ore di luce del giorno nel nostro emisfero, rendendo la data in cui avviene (21 dicembre negli anni solari, il 22 durante quelli bisestili) anche la giornata più cortaContinua a leggere “Il Solstizio d’Inverno: la (Ri)nascita”

Ricordati di Osare Sempre!

Il 19 dicembre del 1941 al mondo intero fu dato modo di conoscere il vero significato del termine Coraggio: attraverso un’azione che è passata alla storia con il nome di “Impresa D’Alessandria”, portata a compimento dalla Decima Flottiglia Mas, unità speciale della Regia Marina italiana, nata durante la Seconda guerra mondiale. Le origini del nomeContinua a leggere “Ricordati di Osare Sempre!”

Il guerriero rivoluzionario

Alessandro Alibrandi, detto Alì Babà, è nato a Roma il 12 giugno del 1960. Figlio del giudice Antonio Alibrandi, di dichiarata fede politica fascista – posizione che gli creerà non pochi problemi e inimicizie nel suo lavoro, nonostante la grande serietà e competenza che dimostrava quotidianamente – , milita fin da adolescente nel Fronte dellaContinua a leggere “Il guerriero rivoluzionario”