I Nuovi Mostri!

Questa notte il Blocco Studentesco ha tappezzato la città con le gigantografie del presidente della camera,Laura Boldrini e del ministro dell’istruzione,Valeria Fedeli,raffigurate in modo satirico richiamando la rubrica “i nuovi mostri” di Striscia la notizia.

Obiettivo dell’azione,mostrare agli studenti e non solo chi sono i nemici dell’istruzione e del futuro di questa nazione.

È anche a causa di questi due personaggi se oggi assistiamo allo svilupparsi di nuove generazioni senza solide basi per la costruzione del proprio futuro e al disinteressamento del futuro dei nostri giovani proprio da parte di chi dovrebbe rappresentarne le istanze.

Con questo ennesimo attacco il Blocco Studentesco ribadisce di essere lunico promotore di una gioventù forte e libera,consapevole delle proprie radici ma proiettata verso il futuro.

Annunci

Marie Curie in rivolta!

Questa mattina alcuni nostri militanti hanno tenuto un sit in con gli studenti del Marie Curie di Ponticelli, per chiedere alla dirigenza dell’istituto di fare le dovute pressioni sugli organi competenti affinché l’amianto presente nell’area circostante l’istituto venga rimosso al più presto.

La Preside ha accolto le richieste dei ragazzi promettendo di presentare un’ulteriore istanza per ottenere la bonifica della zona.

Ovviamente continueremo a vigilare sulla situazione fin quando la problematica non sarà definitivamente risolta.

STAY TUNED!

Alternanza scuola-lavoro

“Un anno di alternanza da buttare: Ministro Fedeli quando inizi a lavorare?”

La linea seguita dall’attuale Ministro dell’Istruzione si è rivelata l’ennesimo buco nell’acqua: studenti sfruttati o che svolgono mansioni non inerenti al percorso di studi scelto, oltre ad una profonda differenza organizzativa tra le varie regioni, con il centro e il sud Italia che arrancano soprattutto nei licei.
Chiediamo pertanto una maggiore concretezza alla Fedeli, pronti a muovere battaglia per difendere il futuro degli studenti italiani.

Nuovo anno scolastico! 

Il Blocco Studentesco Napoli inaugura un nuovo anno scolastico con degli striscioni che recitano: “Studente italiano segui la linea Fedeli: abbandona gli studi!”.

Un attacco, quello del Blocco Studentesco, ad una classe politica che si pone come unici obiettivi lo smantellamento dell’istruzione pubblica, scollegata dal contesto lavorativo, e lo sradicamento identitario. Tematiche, queste, per le quali il Blocco Studentesco si batterà su tutto il territorio nazionale.