Blocco Studentesco: altra operazione-spot del governo Letta, solo il 3% degli studenti in difficoltà avrà libri in comodato

Roma, 25 settembre – “Il Ministro Carrozza ha annunciato lo stanziamento di 8 milioni di Euro da destinare alle scuole pubbliche per l’acquisto di libri di testo da cedere in comodato agli studenti, così da soddisfare solamente il 3% dei quasi 4 milioni di studenti poveri censiti dallo stesso Ministero dell’Istruzione. Questa sarebbe la soluzione al problema del caro-libri?”, è quanto afferma in una nota Rolando Mancini, responsabile nazionale del Blocco Studentesco. “La strategia del governo Letta è quella del fumo negli occhi, toglie 50 milioni alle famiglie indigenti per l’acquisto dei libri e ne elargisce 8 alle scuole per affrontare lo stesso problema, 42 milioni in meno e la faccia tosta di rivendicare la vicenda come un successo” – prosegue la nota – “ noi ribadiamo che il problema sono le case editrici, la mafia delle nuove edizioni, che il problema andrebbe affrontato alla radice e con un occhio di riguardo alle nuove tecnologie, sappiamo benissimo che queste misure assistenziali non sono che dei sostitutivi, ma ci preme sottolineare – conclude la nota – che oltre alla miopia ormai patologica contraddistinta dall’assenza di una politica a medio-lungo termine c’è un mix di ipocrisia e incapacità anche su quella emergenziale a breve termine”.

simbolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...